Età della menopausa tardiva

Indice

  • Che cos’è la menopausa tardiva?
  • Cause della menopausa tardiva
  • ci sono là Differenze nell’intensità dei sintomi?

Che cos’è la menopausa tardiva?

La menopausa è una fase più nella vita della donna che viene tra 45 e 55 anni. Questa fase è la fine della vita fertile poiché le ovaie si fermano ovalari e, quindi, finiscono le menstruazioni.

La menopausa è causata dalla diminuzione degli ormoni femminili (estrogeni e progesterone, principalmente) e causa una serie di sintomi caratteristici come i flash caldi, i sudotti notturni, gli sbalzi d’umore e l’irritabilità, la secchezza vaginale, l’incontinenza urinaria, i problemi del sonno, la discesa della libido, ecc.

Come abbiamo detto, la cosa solita è che il perimenopausus, la fase precedente Alla menopausa in cui questi sintomi iniziano ad apparire, arrivano da 45 anni e menopausa stessa circa 50 anni. La solita forchetta è compresa tra 45 e 55 anni, quindi se una donna ha la menopausa prima che questa età sia considerata in menopausa precoce, e se arriva il 55, la menopausa tardiva.

Cause della menopausa tardiva

Ci sono molti fattori fisici, biologici e ambientali che condividono l’arrivo della menopausa prima o dopo: l’età della menopaca o della prima regola, il numero di gravidanze, i fattori genetici, la storia ginecologica, la salute generale, il peso, ecc.

Ciò rende il 47% delle donne che raggiunge la menopausa tra 46 e 50 anni, il 32% tra i 51 e i 55 anni, un 6% ha una menopausa iniziale (prima dei 40 anni) e del 2% una menopausa tardiva (dopo 55 anni) .

Allo stesso modo, è necessario tenere presente che l’85% delle donne è arrivata. Alla menopausa naturalmente, mentre il restante 15% lo rende come conseguenza delle malattie ginecologiche o cancerogene che avanzano l’arrivo del menopaus Ia.

delle suddette cause che possono condizionare l’arrivo della menopausa, senza dubbio quella che può influenzare la genetica, cioè ciò che i nostri geni e la storia familiare sono contrassegnati, poiché, come Dr. Montserrat Manubens, ginecologo presso l’Istituto sanitario delle donne Spiega Barcellona, “la donna nasce con una riserva ovarica concreta che è determinata a 5 mesi di gestazione. E da quel momento abbiamo iniziato a perderlo. Pertanto, potremmo dire che l’età della menopausa è già segnato geneticamente. “

Tuttavia, ci sono molti altri fattori che possono causare ritardare la menopausa. Ad esempio, l’alimentazione, quindi, un’indagine sull’università di Leeds, pubblicato sulla rivista di epidemiologia e salute della comunità, afferma che la riduzione della zucchero e dei cereali bianchi possono ritardare la menopausa fino a 5 anni, allo stesso modo che abusando di loro può fargli avanzare altri 5. Ciò è dovuto a quello quando consumano meno carboidrati , sovrappeso e resistenza all’insulina sono evitati, fattori che aumentano il livello di estrogeno.

altri alimenti che possono ritardare la menopausa sono: olio di pesce, ricco di antiossidanti, che può ritardare la menopausa circa 3 anni; legumi e fagioli verdi , anche ricco di antiossidanti; la famiglia dei Coles: i cibi ricchi di fitoestrogeni che compensano il deficit di estrogeni, come la soia.

Inoltre, c’è anche Altri fattori che possono ritardare la menopausa, come prendere il sole a pochi minuti ogni giorno, dal momento che il sole aiuta a sintetizzare la vitamina D e si è dimostrata che la vitamina D ritarda la menopausa. Evitare determinati tossici e inquinanti che possono accelerare l’arrivo della menopausa. O limitare il consumo di grandi pesci, che contengono un sacco di mercurio, un interruttore endocrino che può anche far avanzare l’arrivo della menopausa.

La menopausa tardiva è anche comune tra le donne obese, poiché il grasso può produrre estrogeni.

La ghiandola tiroidea è responsabile della regolazione del metabolismo, quindi le malattie di questa ghiandola possono causare alcuni effetti sul sistema riproduttivo di una donna.

Avere anche alcuni livelli elevati di estrogeni per tutta la vita causare un’apparizione tardiva della menopausa. E, anche se non è noto perché, più gravidanze o avere una gravidanza passata 50 può anche ritardare l’arrivo della menopausa.

Ci sono differenze nell’intensità dei sintomi?

Diversi studi dimostrano che l’intensità dei sintomi è maggiore nella menopausa precoce e inferiore nella menopausa tardiva. Ad esempio, i vampati di calore sono ridotti con l’età e durano meno tempo, anche le alterazioni del sonno sono spesso meno comuni e irritability. La menopausa tardiva può avere alcuni benefici per la salute.Poiché la riduzione della produzione di estrogeni e progesterone è legato ai problemi di salute, come l’osteoporosi o problemi cardiovascolari, il fatto che questa riduzione avviene in seguito rende l’aspetto di questi problemi.

Tuttavia, non tutto è buono, da allora Le donne con la menopausa insorgenza tardiva hanno un aumentato rischio di cancro al seno, ovarico e utero, quindi richiedono più test di controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *