Extreme Levocardia |. Rivista spagnola di cardiologia

Donna dei 54 anni senza una storia di interesse che viene inviato per la realizzazione di risonanza magnetica cardiovascolare da parte di risultati fisici ed elettrocardiografici. Le sequenze sincronizzate vengono eseguite sul battito cardiaco (gating cardiaco) in sangue nero (doppio IR), sangue bianco (multicort vascolare) e sequenze di film seguendo gli assi cardiaci. In tutti loro un cuore è osservato interamente a sinistra Hemithorax (figure 1 e 2) a causa di un’ipoplasia del polmone sinistro. Quest’ultima condiziona uno spostamento mediastinico a sinistra, con ernia del polmone destro attraverso lo spazio di ritorno. Nell’agrienanza è stata osservata un’estrema ipoplasia dell’arteria polmonare sinistra (figura 3), con l’assenza di visualizzazione delle vene polmonari sinistra. Il resto delle navi era di dimensioni normali, struttura e posizione. Anche le dimensioni, i volumi, la massa e la funzione di entrambi i ventricoli sono stati normali.

Figg. 1 e 2.

Fig. 3.

Noi siamo, quindi, prima di un caso di estrema levocardia condizionata da un’ipoplasia del polmone sinistro, dove le relazioni viscargousa, atrioventricolari e ventricoloarteriali, nonché la maniglia ventricolare, sono normali. Non dovrebbe essere confuso con l’amalgama del cuore e le sindromi di malposizione di punta, che trascinano complesse anomalie cardiache e extrararacardiache dovute a difetti di filatura e allineamento del tubo cardiaco durante l’embrioogenesi. Sindromi asfleny, poliesponsabilità, lessbarico isolato (posizione corretta del cuore ma anormale dei visceri), trasposizione delle grandi navi ecc., Sarebbero esempi di quest’ultimo caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *