Grandi edifici nella storia con struttura metallica | COSITEN

Un piccolo tour storico è stato eseguito attraverso diverse costruzioni metalliche che hanno segnato prima e dopo nella storia dell’umanità. Questi edifici erano pietre miliari al momento e hanno confermato i progressi scientifici e tecnologici che la società stava vivendo. Per questo motivo, in questa nuova pubblicazione, alcune altre costruzioni che, oggi, sono ancora scioccanti.

La famosa Biblioteca di Santa Genoveva a Parigi, è uno degli edifici più illustri dell’Università della Sorbona. Questo edificio è stato costruito tra il 1843 e il 1850, impiegando circa 7 anni per essere finalizzato. Il suo architetto, Henri Labrouste, è stato un pioniere quando si utilizza, per la prima volta nella storia, una struttura metallica per tenere l’intero edificio che avrebbe un uso civile.

L’interno della biblioteca è diviso in due Spazi a volta dove è possibile apprezzare la struttura metallica. L’uso del metallo ha permesso di posizionare grandi finestre che aggiungono molta luce agli edifici.

Per l’esposizione universale del 1851, l’Inghilterra voleva mostrare il mondo la sua prosperità, per questo motivo hanno creato il uno conosciuto come un palazzo di vetro. Diversi architetti hanno presentato i loro progetti, 24 in totale, ma quello che finalmente è uscito vittorioso era il Crystal Palace di Joseph Paxton. Questo enorme edificio ha misurato 600 metri di lunghezza e 137 ampia e l’unica protezione che possedeva era un enorme ferro a volta e copertura in vetro 34 metri di altezza.

Questo edificio era una pietra miliare nel suo tempo da quando è stata la prima volta a La costruzione a base di pezzi prefabbricati è stata effettuata a terra. Dopo la mostra ha spostato l’edificio a sud di Londra, ma sfortunatamente, nel 1936 un incendio devastante ha distrutto la costruzione emblematica.

Una delle costruzioni più sorprendenti del 21 ° secolo è la sede della televisione centrale della Cina , CCTV a Pechino. È un edificio composto da due enormi torri coltivate all’altra che nelle alture sono unite da un cantilevene. L’architettura OMA Study ha guidato questo progetto che è terminato nel 2012.

La struttura metallica che supporta il peso e le forze che l’edificio resiste è visibile in tutta la facciata. Una rete di strutture diagonali che diventano più dense in aree in cui c’è più pressione e aperta a poco a poco nelle aree più leggere. L’intero edificio è un campione della sua struttura interna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *