La mia Europa conosce il Mediterraneo

i dadi o la salsa di Alle Noci (a Noxe Sarsa o Rocco di Noxe, Aja in Appennino Piacentino e nel Tortonese), è la seconda salsa più famosa in Liguria, dopo la salsa di pesto. Comunemente preparati ad accompagnare il Pansoti, una delle più famose pastina del ligur.

Pansotti alle noci 02

Cucina tradizionale della Liguria ha Varie salse che lo caratterizzano, preparate in mortaio e tipicamente con la presenza di aglio e olio extravergine di oliva. Una di queste salse è noci, conosciuta nei suoi inizi come “Agliata alle Noci” o “Agliata Bianca” (Ajada a noci o bianco Azada). Le origini si trovano, possibilmente come la salsa del pesto, dal 1200 fino alla fine del 1800, associata a preparativi dal settore orientale del Mediterraneo, dove le navi o le paste dell’olio sono estese, come sesamo o pinoli, amalgamate a volte con un fresco e formaggio acido. La salsa tebinab è un esempio di esso. Una salsa simile era già in uso nella vecchia cucina persiana ed è ancora nello Slava e anche nella cucina georgiana.

Import potrebbe essere avvenuto nel periodo di negozi di fioritura rispetto alla Repubblica di Genova che ha tenuto con il Porti del Medio Oriente e del Mar Nero.

Ingredienti

  • 250 gr. di noci pelate (equivalenti a circa un chilo di noci con il guscio),
  • 50 gr. di pinoli,
  • la molla di un muffin al forno in acqua,
  • un dente aglio,
  • alcune foglie Botast,
  • 3 o 4 cucchiai di olio d’oliva,
  • 50 gr. di latte cagliata (senza siero) o yogurt,
  • un pezzo di burro,
  • una manciata di formaggio granato grattugia,
  • acqua calda,
  • sale.

Elaborazione

Cuocere le polpa dei dadi in acqua bollente e poi sbucciarsi e schiacciandoli, nel mortaio di marmo. Tuttavia, devi evitare di essere schiacciato e fare una polvere di noce. Una delle caratteristiche di questa salsa è che la sua texture consente di notare i piccoli pezzi di dado.

Abbiamo iniziato aggiungendo gli ingredienti di uno in uno: il molla ben spremuto, il pinoli, l’aglio , alcuni cucchiai di acqua tibia e sale basso.

mix finché non si ottiene una pasta mezzo anno e versalo in un barattolo. Quindi mescolalo con cagliata fresca o con yogurt, mescolando con un cucchiaio di legno. Alla fine, aggiungere il marrone fresco schiacciato.

Nota:

Questa salsa può essere servita in vari modi, firmata anche sul pane tostato dal formaggio e preparato per antipasto. Può anche essere usato per spezie pasta, ma è particolarmente indicato per i ravioli a base di erbe del Ligur, i Pansoti insieme a un pezzo di burro e spruzzato di formaggio grattugiato. Sebbene sia anche molto appropriato accompagnare i buoni tortellini o Agnolotti. Sebbene anche a cuporsi con i fusilli o i conchiglioni, raccolgono la salsa e lo permettono di divertirsi in ogni morso.

Il nostro amico MIMO CORDE ci rende una dimostrazione di come elaborare la salsa:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *