La storia interna del boxe torna a Las Vegas

Michael Rothstein | ESPN9 giu, 2020LEAT: 14 min.
L'incredibile Shakur Stevenson WeaponsLe armi incredibili di Shakur

Le incredibili armi Shakur Stevenson

Il boxer americano ha le armi per diventare il prossimo Mayweather Floyd. Almeno lo crede. Di poco a poco, la sua crescita e il dominio sopra l’anello diventano sempre più evidenti. Questo martedì si scontra con Felix Caraballo.

Puntalino prima che la pandemia coronavirus ha fermato gli sport negli Stati Uniti a marzo, il top rank ha dovuto prendere una decisione. Il 23 gennaio, il monarca unificato Junior Welter José Ramírez si stava preparando a volare a Haikou, in Cina, per affrontare Postolo Viktor. Una chiamata è arrivata: stare a casa. La lotta era stata posticipata.

Postol, che era atterrato con la sua squadra in Cina lo stesso giorno, ha ricevuto una chiamata simile. Torna all’aereo. La malattia che ha segnato il territorio di Wuhan è stato esteso.

Quella è stata la prima di molte cancellazioni nello sport in tutto il mondo. Da marzo a giugno, il boxe è stato sospeso sostanzialmente.

Il ritorno di boxe negli Stati Uniti ha richiesto mesi di pianificazione. Lo studio di oltre 20 protocolli diversi, dai campionati sportivi agli studi cinematografici e alle grandi aziende, ha portato alla creazione di un piano di 20 pagine e cinque punti, che il top rank ha consegnato alla commissione atletica del Nevada per Shakur Stevenson Heart Martedì cartellone VS . Felix Caraballo a Las Vegas.

“Sono stato in questo business molto più di quanto voglio ammettere”, ha detto Brad Jacobs, Coo del top rank. “E questo è stato, di gran lunga il processo più difficile per il quale ho speso.”

Il tabellone per le affissioni del martedì, e il resto degli eventi di alto grado nel prossimo futuro, sarà visto e ti sentirai diverso da qualsiasi altra notte di lotta. Invece di una sabbia, i combattimenti si svolgeranno in uno studio che sembra quasi un concerto all’interno di una stanza al MGM Grand Conference Center. Il centro fa parte della bolla che mgm e il top rank configurato per mettere in quarantena e mantenere i combattenti sani. Non ci saranno ammiratori. Mezzi limitati, incluso ESPN Bernardo Osuna, sarà sul sito. I test di reazione della catena della polimerasi (PCR), che aiutano a rilevare Covid-19, saranno comuni.

“Tutti capiscono che viviamo in un mondo diverso qui e parte di ciò che potrebbe accadere”, dice Jacobs.

“Potenzialmente” è stato vero, dal momento che il sistema che top rank messo in pratica ha mostrato la sua efficacia di domenica, quando il pugile Mikaela Mayer è stato rimosso dal cartellone dopo aver dato positivo in un test da Covid-19.

Ma continua il cartellone. La lotta sarà familiare, ma gli eventi funzionerà in modo diverso. Meno combattimenti a notte, una riduzione del personale agli angoli e cartmen assegnati, sono alcune delle impostazioni per reintrodurre il boxe nel mondo nella casa sportiva, Las Vegas.

Non ci saranno fan intorno all’anello al MGM Grand Conference Center di Las Vegas.Mikey Williams / Top rank

Dall’inizio, il presidente di alto grado, Todd Duboef, voleva il ritorno del pugilato fuori a Las Vegas, anche se non è sempre stato sicuro cosa sarebbe successo.

Nei giorni post-differiti della lotta Stevenson il 14 marzo a New York e prima del paese si rese conto per quanto tempo la pandemia sarebbe durata, DUBOEF contattava MGM per vedere se potevo fare spettacoli senza fanatici Alle loro strutture di Las Vegas. Comunicato anche con il presidente dell’UFC, Dana White, per vedere se l’APEX sarebbe disponibile.

Poco dopo, i pensieri di DuBoef svaniscono. Bordi chiusi Commissioni chiuse. Boxe necessario, come il resto del mondo sportivo, pausa. Ma Vegas era ancora la speranza di DuBoef. La commissione atletica dello stato del Nevada dovrebbe consentire di svolgere gli eventi.

“Era un po ‘egoista per conto di tutti noi quando vedeva la città e lo stato decimato come lo era, ma Sentivamo che era importante perché il Nevada è il nostro stato di origine “, ha confessato DuBoef. “Avevano bisogno di essere al centro o lavorare con noi, il consumatore o la persona normale,” hey, recuperando un po ‘fidato. Las Vegas è ancora qui’ “.

Questo non significa che non lo facciano considera altri luoghi. Jacobs ha parlato con almeno 20 altri luoghi negli Stati Uniti come opzioni. Ma Vegas era l’obiettivo. Tutte le altre parti erano pianificate b o c.

più: come vedere Shakur Stevenson vs.Felix Caraballo di ESPN e ESPN Sports

Mentre il top rank si aspettava un posto, Jacobs ha studiato. Dopo aver interiorizzato lo shock iniziale di Covid-19, ha creato un file in Evernote e lo ha portato con lui ovunque. Era il suo costante strumento di riferimento, da quando ha iniziato a contemplare quale sarebbe un protocollo di ritorno.

Se vide qualcosa in un altro protocollo gli piaceva, lo ha segnato nel suo file Evernote. Le intestazioni come prove, luogo, centro di formazione, veicoli disinfettanti e dispositivi di protezione individuale (PPE) hanno occupato parte dello spazio.

Per il 1 aprile, Jacobs ha raccolto il primo di almeno otto libri iterazioni dei giochi di alto livello per il ritorno dei combattimenti. È iniziato con grandi idee. Mentre stava indagando, il piano è diventato più dettagliato.

L’ultima versione, ottenuta da ESPN, inizia con un approccio a cinque punti: stabilire un gruppo di lavoro interno; rivedere e identificare qualsiasi potenziale rischio di esposizione; stabilire un metodo di comunicazione di emergenza; Creare l’ambiente più sicuro possibile per proteggere tutti; ed eseguire il piano.

Prima che i boxer arrivassero a Las Vegas per le fasi finali del campo, dopo aver completato le sessioni di sparring, hanno completato un questionario che chiedesse se sono entrati in contatto con qualcuno con Covid-19 , se avessero avuto la febbre di 99,5 gradi o più nelle ultime 72 ore, qual era la loro recente storia dei viaggi e se avessero dei sintomi prima di guidare o volare a Las Vegas. Mentre i combattenti e le loro squadre sono stati incoraggiati a guidare, è stato permesso di volare.

Progettazione Top Rank” Bubble “presso il MGM Grand Convention Center di Las Vegas.Top Rank

Mentre il periodo di tempo era diverso per il primo cartellone perché MGM non si è aperto di nuovo fino al 6 giugno, i combattenti del principale evento arrivano generalmente venerdì prima di un cartellone di martedì o domenica prima di un evento di giovedì. Il resto dei pugili sarà presentato il giorno successivo.

Una volta che i combattenti atterrano a Las Vegas, l’attrezzatura viene trasportata in un veicolo disinfettato per eseguire un test PCR, i cui risultati ci vorranno sei ore. Se un combattente o qualcuno nel suo team dà positivo in questo test o nel test che segue la pesatura, lui o lei è in quarantena immediatamente, e la lotta è sospesa. Per i primi combattimenti, DuBoef ha detto che non hanno i boxer di supporto, ma mentre iniziano a costruire cartelloni pubblicitari, potrebbe esserci una certa flessibilità per spostare combattimenti o combattenti all’ultimo momento. Se i test sono negativi, il team può registrarsi presso l’MGM Grand Hotel per un ingresso privato.

I combattenti e il loro gruppo sarebbero stati presi su un ascensore posteriore in un piano designato in hotel per il top rank. Gli ascensori non darà accesso ad altri ospiti dell’hotel, e tutto il movimento da e verso il pavimento verrà da un ascensore sul retro.

Quando arriva il boxer, ti verrà dato un secchio, una bottiglia di acqua e una corda per saltare con il tuo nome da utilizzare durante la durata del tuo soggiorno. All’uscita, l’attrezzatura può essere trasportata o scartata.

Un programma di formazione sarà fornito in palestra situato presso il Centro Congressi, nonché il trasporto in un veicolo disinfettato dall’ascensore dal centro congressi. Mentre la palestra sarà pulita ogni giorno, è responsabilità del wrestler e della sua squadra per pulire e disinfettare dopo la finitura.

Tutto sarà fatto nella bolla del Centro Congressi: Pasti, formazione e combatte . L’accesso alla bolla sarà consentito solo per coloro che hanno un braccialetto datato e codificato a colori che consente la voce. Se qualcuno lascia la bolla, devi eseguire un altro test Covid-19 per rientrare. Le maschere saranno utilizzate in ogni momento, tranne quando si mangia e nelle camere dell’hotel

“Il piano di funzionamento iniziale è stato molto creativo, completo e affrontato tutti i problemi”, afferma Bob Bennett, direttore esecutivo dell’atletico Commissione dello stato del Nevada.

Bennett e Jacobs stavano spesso contattando nel processo di pianificazione, incluso l’uso del protocollo NSAC a cinque pagine come guida. Il piano di alto livello aveva già molti dei requisiti stabiliti nel documento NSAC, compresa la creazione di un sistema chiuso o bolle, per la sicurezza di tutti i soggetti coinvolti. Il documento NSAC ha inoltre richiesto il questionario prima del viaggio e controlli di temperatura insieme ai test PCR all’arrivo. Ha anche affrontato la necessità di monitoraggio dei contatti se si verifica un test positivo (a scapito del promotore) e una quarantena di 14 giorni per qualsiasi combattente positivo, incluso qualsiasi viaggio d’aria.

“Avere un sistema chiuso significa che è coordinato”, afferma Bennett. “Tutti sono responsabili quando si entra o lascia il nostro sistema.”

Più: il prossimo Floyd Mayweather? Shakur Stevenson Prima di un’opportunità unica per presentare il suo caso

Il viaggio per Bernardo Osuna sarà un facile viaggio in auto da Orange County, in California a Las Las Vegas. Quando arrivo, non sarà lo stesso. L’altoparlante ESPN sarà sotto lo stesso protocollo che tutti gli altri: arrivo. Test. Quarantena. Lavoro.

Sarà anche solo. Il resto della sua solita squadra che narra la lotta per ESPN – Joe Tessitor e analisti Mark Kriegel , Andre Ward e Tim Bradley – sarà in telecomando, ognuno nella sua posizione. Un’applicazione di trasmissione remota sarà istituita nella stanza d’albergo di Osuna per consentire i segmenti TV dal vivo. L’equipaggio ha attraversato test preparatori, ma Bradley lo sa sarà diverso perché non sarai in grado di vedere alcune delle cose che cattura il presente vivere. Ti mancherà ascoltando i colpi.

Invece, Bradley guarderà all’interno del suo ufficio a casa, con il suo figlio di 20 anni, Robert, come il suo Guru di emergenza IT. Si aspettava che il resto della sua famiglia, a causa delle voci che si sentono da casa sua, hanno lasciato San Diego durante la settimana dal martedì mattina.

Timothy Bradley non sarà in prima fila, ma farà la tua parte sull’attrezzatura di trasmissione ESPN dalla tua casa .Timothy Bradley / ESPN

Avrà un iPad appeso a un laptop aperto come dispositivo visivo a doppia capacità, con l’iPad che ti mostra il computer portatile di combattimento e computer Una chiamata allo zoom con Tessitore in modo che almeno puoi vedere il tuo partner di trasmissione. La speranza è che la tua esperienza che lavora con TeeStor farà un potenziale problema a parlare tra loro più facile da navigare.

“Onestamente, ciò che mi preoccupa di più è la connessione”, afferma Bradley. “Cosa succede se il mio Internet muore solo per un secondo? A volte succede, hai una carenza su Internet per una frazione di secondo ed è come” Dov’è Tim Bradley? Oh, ho perso Tim Bradley ‘ora devo Trova la via del ritorno a casa. “

Se c’è un fallimento tecnico, Osuna è sul sito, anche se è lì per essere un reporter. Osuna cercherà di ottenere informazioni dagli angoli durante i round e parlare con gli allenatori, a 6 metri di distanza. Poiché è probabile che sia più tranquillo in studio, Osuna si preoccupa che alcuni allenatori non siano così disposti a condividere informazioni a rischio di essere ascoltati; Ma ha speranze.

condurrà anche interviste con un microfono del bar da pesca per assicurarsi che il distanziamento sociale rimane in gioco.

“L’unica ragione per cui sarò a Las Vegas è quello di fornire quegli occhi e le orecchie “, afferma Osuna.

Mayer voleva solo combattere. Aveva finito un lungo campo che si prepara ad affrontare Melissa Hernández il 17 marzo quando è emerso il Covid-19 e fermò la sua lotta. Mayer si è restituito a Colorado, e una volta si rese conto che non avrebbe combattuto presto, era isolato in una gita di campeggio lunga settimana con i suoi due migliori amici.

Allora, è tornato a casa, ha guidato un pesante Borsa di Everlast e ha cercato di rimanere in forma. Si asciugò a casa per imparare a skate online: un esperimento di un giorno che è stato rallentato da remoto da uno dei suoi allenatori, il Mitchell. Questo ha funzionato per un paio di settimane, ma la motivazione è diminuita, così ha imballato la sua jeep con i suoi cani, la luna e l’alci, alcune cose e il suo migliore amico e compagno di boxe, Ginny Fuchs, per un viaggio di 20 ore dal Colorado a Washington, DC, per iniziare la formazione e la quarantena con il suo altro allenatore, Koro Koroma Kay.

“Non abbiamo nemmeno avuto le luci in palestra”, dice Mayer. “Non c’era un’elettricità in corso mentre c’era la quarantena, hanno chiuso tutto ciò, ma l’hanno aperta, il pullman Kay aveva un amico lì che ha aperto, e abbiamo portato una o due persone per allenarci mentre eravamo lì.”

“Siamo andati solo, quattro o cinque persone in palestra”.

Quei dintorni sono cambiati a metà maggio non appena Koroma spostò il campo di Washington, DC, Al Main Street Boxing da Houston. Fuchs e Mayer Sono tornati a confezionare la jeep e guidarono il Texas, facendo tutto il possibile stare lontano da persone, nonostante attraversando il paese in preparazione per una lotta. Con restrizioni sociali rilassate in Texas implementate poco dopo il loro arrivo, le palestre hanno aperto.

Dopo tanti tempi isolati, Mayer era ora in mezzo alla folla.

“Super strano e un po ‘stressante perché all’improvviso la palestra è piena di giovani, e dico:” Quanto sono sicuri questi giovani prima di entrare in questa palestra? ” Sebbene non fossi in quarantena a casa come molte persone, rinchiuse a casa … Ero molto cauto. “

Mayer aveva bisogno del lavoro di sparring prima della sua lotta contro Helen Joseph, così ha continuato a formazione, comprendendo i rischi . Ha preso precauzioni non solo da sola, ma come un modo per prendersi cura dei suoi allenatori. Dice che stava lavando costantemente le mani dopo aver toccato le superfici pubbliche, ha usato le mani disinfettanti e evitava toccando il viso.

“Boxing è davvero l’unica cosa per quello che ho disposto a rischiare la mia vita. Che Costruito per il boxe vale la pena della mia vita “, ha detto. “Quindi questo è il mio sostentamento, non avrei finito per un po ‘nelle case delle persone o fare qualcosa del genere, non ne vale la pena.”

“Sii in palestra e treno per a combattere, ne vale la pena. Quindi ho dovuto fare quello che dovevo fare. “

Mayer ha lasciato Houston per andare a Las Vegas alla fine della scorsa settimana e ha preso l’unico viaggio in aereo durante il suo viaggio gli ultimi tre mesi. Entrò nella “bolla”, poi isolato mentre aspettava i suoi risultati. Sabato ero asintomatico, ma ha dato positivo.

Non è chiaro dove contratto Covid-19, ma indipendentemente, è stato scartato. Invece di essere messo in quarantena a Las Vegas, ha deciso di tornare da solo al Colorado per riprendersi. Sia il Mayer che il Top Rank si aspettano che sia sul ring alla fine di questa estate se dà negativo per Covid-19 nei test.

“Dopo due campi consecutivi, impossibilitati per entrare Puoi immaginare quanto sia deluso, “ha scritto Mayer su Instagram. “Tuttavia, questi protocolli sono stati implementati per una ragione ed è più importante preoccuparsi della salute e del benessere della mia squadra e della gente in questo evento in questo evento.”

Una ampia vista della sala conferenze di Las Vegas dove si terrà / top boxing Top Rank.Mikey Williams Rank

senza alternative disponibili per questo cartellone, Joseph è rimasto senza un avversario e, come Mayer, dovrai aspettare di tornare all’azione. Il top rank ha cambiato un’altra lotta, Jared Anderson contro Johnnie Langston, al posto “co-principale”, cambiato e aumentato i suoi sforzi di marketing e rielaborato nell’esecuzione della notte 1.

Top rank ha anche dovuto lavorare con Stevenson e Anderson il lunedì per trovare un nuovo angolo dopo che il Koroma è stato rimosso dalla bolla a causa del suo contatto con Mayer dal suo arrivo a Las Vegas. Koroma era programmato per essere agli angoli di entrambi gli uomini nei rispettivi combattimenti.

Tale tipo di flessibilità sarà la chiave. Il top rank può mettere in pratica tutti i tuoi piani, proteggere i tuoi combattenti e il tuo staff il più possibile e aspettarsi che tutto vada bene, finché non è così.

Jacobs ha detto che si evolvono come imparano. Sa che le cose cambiano velocemente. In questo momento, la più grande preoccupazione è la sicurezza e avere un buon primo spettacolo. Tutto il resto può essere modificato in seguito.

“sano e sicuro è la priorità numero 1”, afferma Jacobs. “Dopo di ciò, avendo divertimenti combattimenti e una persona seduta a casa, guarda i combattimenti con un sorriso sul suo viso, lo avremo raggiunto.”

Riconozzano anche che è un’opportunità per prendere il Sport ad un nuovo pubblico, dal momento che il Top Rank sarà l’unico evento sportivo dal vivo il martedì e il giovedì di notte al momento … e a Las Vegas.

Più: Bob Arum: “Non era un lavoro facile “per portare indietro il boxing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *