Leslie Valiant (Italiano)

Leslie Gabriel Valiant (nato il 28 marzo 1949) è un computer teorico britannico.

LESLIE VALRIANT

Educato al King’s College, Cambridge, Imperial College London e l’Università di Warwick dove ha ricevuto il PH. D. In informatica nel 1974. Ha iniziato a dettare lezioni all’Università di Harvard nel 1982 ed è attualmente un T. Jefferson Coolidge Professor di Computer Science e Mathematics applicati presso la Harvard School of Engineering e Applied Sciences. Prima del 1982 ha anche insegnato alla Carnegie Mellon University dell’Università di Leeds e presso l’Università di Edimburgo. Nel 2010 Valiant riceve il premio Turing.

Valiant è riconosciuto in tutto il mondo per il suo lavoro in informatica. Tra i suoi principali contributi alla complessità computazionale, troverai la sua introduzione della notazione di numeral-p-completa per spiegare perché i problemi di enumerazione sono intrattabili. Ha anche introdotto il modello di apprendimento della macchina PAC, che ha aiutato lo sviluppo di questa teoria e il concetto di algoritmi olografici. Leslie Valoiant funziona anche in neuroscienze computazionali, in particolare nella comprensione della memoria e dell’apprendimento.

Ha ricevuto il Premio Nervanlinna nel 1986, il Premio del Knuth nel 1997 e il Premio concesso da EATCS nel 2008. Membro del Royal Società a Londra, dall’American Association per l’intelligenza artificiale e l’Accademia nazionale delle scienze degli Stati Uniti.

Uno dei suoi articoli più significativi, scritti insieme a Vijay Vazirani, mostra che se unico-sabato ∈ P, quindi è soddisfatto che NP = RP.

Valiant ha ricevuto il premio ACM Turing “dai suoi contributi di trasformatori alla teoria del calcolo, compresa la probabile teoria dell’apprendimento, approssimativamente corretta, la complessità dell’enumerazione e dell’algebro Informatica e teorie del calcolo parallelo e distribuito. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *