per rompere la routine, un giorno Larry Bird ha deciso di essere mancino

l’aveva annunciato. Sembrava uno scherzo, ma prima del gioco che i Boston Celtics contestarono contro i Trailblazers di Portland (14 febbraio 1986), Larry Bird ha affermato di essere noioso giocare con la sua mano destra, così quella notte sarebbe stata mancata.

Il ridicolo come suona, il Caprice è stato trasformato in una delle azioni più memorabili e sorprendenti nella storia della NBA. Ha raggiunto un triplo a tre round di 47 punti (22 con il manetto sinistro), 14 rimbalzi e 11 assist.

Ma il suo contributo non è stato per le statistiche o un semplice divertimento. Inoltre, Bird ha segnato il colpo vincente in modo che quelli dei Massachusetts prenderanno la vittoria in Oregon per 120-119 … anche se questo lo ha lanciato con il diritto.

Il gioco è stato battezzato dai media come Il “partito mancini” (partito zurded) e di fronte, i celtics non hanno avuto un rivale facile da vincere. A Portland giocheranno Clyde Cressler, Terry Porter, Jerome Kersey, Kiki Vandeweghe e Sam Bowie (scelti nella bozza prima di Michael Giordania).

Secondo i record, Larry Bird ha ottenuto un altro trilpe la notte prima di Seattle SuperSonics con 35 punti, 15 rimbalzi e 11 Assistenza: dopo la vittoria, il giocatore di Boston ha commentato che i trionfi stavano diventando “troppo facili” e che questo era già noioso.

per quello, per la prossima partita, Bird è stato proposto di essere il giocatore più mancino potrebbe essere. Quindi tutti i suoi tiri del threhog del cerchio e dei suoi vaschi li gettono con la mano sinistra. Infatti, prima dei blazer macro 22 dei suoi 47 punti in questo modo.

Alla domanda sulla sua performance, Bird ha detto: “Sto prenotando il mio diritto di usarlo contro i lakers.”

Un uccello personalizzato

era un giocatore Virtuoso ( Forse meno elegante di altri) e contanti. Versatile capace di fare passaggi come quelli di Magic Johnson, difendi come Gary Payton e rimbalzare come Hakeem Olajuwon. Ma soprattutto era un giocatore estremamente intelligente.

Questo è stato fatto da qualcosa di arrogante e, in opportunità ripetute, ha anticipato la mossa ai suoi rivali.

“Ho intenzione di ricevere La palla lì, andrò l’ICANDO all’angolo e ho intenzione di segnare una tripla da Allii, “andai ai suoi rivali quando il gioco è stato detenuto per un fallo o per un servizio dalla band. Il divertente, quello Era esattamente quello che è successo quando l’arbitro gli ha permesso la ripresa del gioco: ho ricevuto, scelto, gettò la tripla e mettila prima di un difensore che, nonostante sappia il gioco in anticipo, non poteva aiutarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *