TanesPimycin e citarabina nel trattamento dei pazienti con leucemia ricorrente o refrattaria acuta, leucemia linfoblastica acuta, leucemia mielomenica cronica, leucemia mielomogenica cronica o leucemia mielomonocitica cronica o sindromi mielodisplastici

Criteri:

Criteri di inclusione:

– Diagnosi di 1 dei seguenti:

– Leucemia mieloide acuta, ad eccezione della leucemia promindita acuta ( Malattia M3), riunione 1 dei seguenti criteri:

– La remissione completa (RC) non è stata raggiunta dopo il regime di terapia di induzione iniziale *

– Prima ricaduta all’interno di 1 anno della RC iniziale

– Terapia di reindia caduta nella prima o nella seconda ricaduta

– Seconda o terza ricaduta dopo aver completato ≤ 3 diversi regimi di terapie di induzione

– Sfondo Disordine ematologico (Myelodysplastic Sindromi, croniche Malattia mieloproliferativa o leucemia mielomonocitica cronica)

– ricevuto la chemioterapia precedente da una neoplasma maligna non ematologica

– anomalie citogenetiche ad alto rischio (anomalie cromosomiche 5, 7, 8 o 11 o ≥ 3 anomalie cardaryotypiche)

– Leucemia linfoblastica acuta, che soddisfa uno dei seguenti criteri:

– rc non è stato raggiunto dopo lo schema iniziale della terapia di induzione

– Prima ricaduta entro 1 anno dall’iniziale RC

– Terapia della ressezione che cade nella prima o nella seconda ricaduta

– Seconda o terza recidiva dopo aver completato ≤ 3 terapie di regimi diversi

– Leucemia mielogica cronica, che soddisfa i seguenti criteri:

– fase di esplosione o accelerato (> aumento del 10% della percentuale di esplosione nel Bone del midollo)

– anteriore imatinib Mesylate fallito

– Non più di 1 regime di chemioterapia precedente in aggiunta a imatinib mesilate

– CMML, che soddisfa i seguenti criteri:

– Più del 10% di aumento della percentuale di esplosioni e infiltrazione di organi o imminenti insufficienza del midollo osseo come dimostrato dalla citopenia

– No t (5; 12) per citogenetica (a meno che il precedente assegno Imatinib Mesylate abbia fallito)

– MDS di alta qualità, definito come > 10% esplodere la cellulalarità del midollo ( anemia refrattaria con esplosioni in eccesso in trasformazione) o sistema di punteggio prognostico internazionale di previsione MDS > 1.5

– Non è un candidato per il trapianto di midollo osseo allogeneo * di Un fratello relativo a donatore (cioè, fratello HLA identico)

– non vi è alcuna terapia standard o potenzialmente curativa o che è in grado di estendere l’aspettativa di vita

– senza sintomi clinici che suggeriscono SNC Leucemia

– Stato funzionale – ECOG 0-2

– Almeno 60 giorni

– Vedere Caratteristiche della malattia

– Bilirubina ≤ 1,5 volte il limite superiore del normale (a meno che non sia attribuito a una malattia sottostante)

– PRYING DI CREAININA ≥ 60 ML / MIN

– NO IN CLASSE III-IV CARDIAC ACCENCANTE DELLA ASSOCIAZIONE DEL CUORE DI NEW YORK

– Nessun infarto miocardico nell’ultimo anno

– FEVI ≥ 40% per MUGA

– Senza Sintomi cardiaci ≥ Grado 2

– Nessuna aritmosa incontrollata che richiede farmaci

– senza angina gravemente controllata

– qtc ≤ 450 msec per gli uomini e ≤ 470 mseg per Donne

– Nessuna sindrome QT lunga congenita

– Nessuna blocco del ramo sinistro

– Nessuna malattia cardiaca ischemica negli ultimi 6 mesi

– Nessuna storia di tossicità cardiaca dopo il trattamento con antracicline (p. Ad esempio, doxorubicina cloridrato, daunorubicina cloridrato, mitocloruro mitocloruro, bleomicina o carmustine

– nessuna altra malattia cardiaca significativa

– senza infezione incontrollata

– Nessuna background di grave reazione allergica alle uova

– Nessuna infezione da HIV o AIDS conosciuto (con o senza antiretrovirali di grande trattamento di attività)

– DLCO > 80 %

– senza sintomi polmonari ≥ grado 2

– Nessuna malattia polmonare sintomatica che richiede farmaci, inclusa la qualsiasi dei seguenti:

– Dyspnea con o senza sforzo

– Dyspnea parossida notturna

– malattia polmonare significativa (ad es. Ostruzione cronica / malattia polmonare restrittiva)

– non richiede ossigeno

– Nessun ossigeno domestico che soddisfa i requisiti di Medicare

– nessuna storia di tossicità polmonare dopo il trattamento con antracicline (ad esempio., Doxorubicina cloridrato, daunorubicina cloridrato, mitocloruro mitocloruro, bleomicina o carmustin

– non incinta o allattamento

– test di gravidanza negativo

– i pazienti fertili dovrebbero usare efficace metodi contraccettivi

– senza psicosi

– nessuna altra grave condizione medica sottostante che impedisce la partecipazione allo studio

– senza un previo trapianto di midollo osseo alogenico o autologo

– Nessuna immunoterapia simultana

– Nessun agente biologico simultaneo

– Nessuna terapia genica concorrente

– Vedere le caratteristiche della malattia

– recuperato dalla precedente chemioterapia

– almeno 48 ore dalla pre-somministrazione di idrossyurea per la prevenzione della leucostasi.

– Nessuna altra chemioterapia concorrente

– Almeno 48 ore dalla precedente somministrazione di glucocorticoidi per la prevenzione delle leucostasi.

– Nessuna radioterapia precedente inclusa il cuore Nel campo (ad esempio, mantello) o torace

– senza radioterapia concorrente

– nessun farmaco simultaneo che può causare prolungamento del QTC

– non- Partecipazione contemporaneamente in un altro studio clinico che coinvolge un agente farmacologico per il controllo dei sintomi o dell’intenzione terapeutica

– nessun altro farmaco o terapia di ricerca concorrente.

Genere: Tutto

Età minima: 18 anni

età massima: N / A

Volontari sani: No

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *