Un antidepressivo allevia l’ansia negli anziani

Martedì 20 gennaio (Healthday News / Dr. Tango) – Gli anziani che hanno un disturbo d’ansia generalizzato trattati con l’antidepressivo Lexapro ha mostrato un significativo miglioramento dei sintomi, Secondo uno studio recente.

Il disturbo d’ansia generalizzato è uno dei disturbi psichiatrici più comuni negli anziani. Tra i sintomi sono preoccupazioni croniche e ansia e altri problemi come tensione muscolare, problemi e problemi di fatica.

“È il primo studio su larga scala dei farmaci antidepressivi come il trattamento per gli anziani d’ansia degli adulti, “Ha detto il principale investigatore, il Dr. Eric J. Lenze, professore associato della psichiatria della Facoltà di Medicina dell’Università di Washington a San Luis.

fino al 7,3 percento degli adulti più anziani soffrono di ansia. Quella percentuale è ancora più grande tra coloro che ricevono assistenza medica, Lenze notò. Le persone che hanno ansia generalizzata vanno fino a quaranta ore una settimana consumata dalla preoccupazione, ha aggiunto.

Per diversi anni, il trattamento per l’ansia negli anziani non ha fatto nulla o sedativi come Valium (Diazepam) o Xanax (Alprazolam), Lenze ha sottolineato. “Ci sono state preoccupazioni sulla sicurezza di questi farmaci negli anziani,” Lexapro (escitalopram) appartiene a una classe di antidepressivi noti come inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (ISR), pensano di essere più sicuri, ha detto Lenze. Questi farmaci sono approvati per il trattamento dell’ansia, indicato.

Sebbene i ricercatori hanno utilizzato Lexapro per questo studio, Lenze ritiene che altri SSRI producino lo stesso effetto benefico.

Per lo studio, la lenze La squadra ha valutato l’efficacia di Lexapro in 177 adulti di almeno 60 anni che hanno sofferto di disturbo d’ansia generalizzato. I partecipanti sono stati randomizzati per ricevere Lexapro o un placebo per 12 settimane.

Il risultato è stato il 69% delle persone che hanno preso le riduzioni di Lexapro sperimentato nei loro livelli di ansia, rispetto al 51% di coloro che hanno preso un placebo . Coloro che hanno preso Lexapro hanno anche mostrato un maggiore miglioramento del funzionamento, dell’attività e del funzionamento sociale, ha trovato lo studio.

I ricercatori hanno anche scoperto che le persone che avevano la pressione alta e hanno preso Lexapro ha sperimentato una significativa riduzione in questo. “Questo potrebbe suggerire alcuni ulteriori benefici relativi alla salute dell’ottenimento del trattamento per l’ansia in questa fascia d’età”, ha detto Lenze, e ha aggiunto che “ci sono trattamenti efficaci per l’ansia negli anziani, oltre ai sedativi”.

I risultati dello studio appaiono nel numero del 21 gennaio del Journal of the American Medical Association.

lenze ha detto che si aspetta che questo studio contribuisca a promuovere la consapevolezza che i disturbi dell’ansia sono comuni tra gli anziani, e che sono spesso non rilevato o trattato solo con sedativi.

Douglas Mennin, assistente professore di psicologia presso l’Università di Yale, ha convenuto che i medici dovrebbero essere attenti ai problemi di ansia nei loro pazienti anziani.

” Dovrebbe certamente chiedere agli adulti più anziani sull’ansia, “enfatizzato Mennin. “Molti adulti più anziani affrontano situazioni sempre più stressanti, come la perdita di amici, mobilità e lavoro, e l’ansia è un risultato naturale”, ha detto.

Per ulteriori informazioni sull’ansia, visitare l’Istituto di salute mentale nazionale degli Stati Uniti . Uu

Articolo di HealthDay, Tradotto dal Dr. Tango

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *