Un doppio dell ‘”imperatore” Luis Alberto dà la vittoria a La Lazio nel Derby contro Roma

il Derby della capitalizza di più Spagnolo nella storia – è stato anche il primo giocato il venerdì – ha deciso Uno dei nostri: Luis Alberto Romero Alconchel (San José del Valle, 1992). I molti di immobili (14 “) e il doppio del internazionale spagnolo (23 ‘e 67’) sigillato l’oro di La Lazio di fronte a un Roma (3-0) che catene e quattro partite senza vincere prima del suo rivale eterno, Dal settembre del 2018.

Quattro degli otto spagnoli che avevano a Liza giocarono all’inizio. Due per Bando: Queen e Luis Alberto (Lazio) e Pau López e Gonzalo Villar (Roma). Inoltre, il Pedro, la patrica e il sindaco recuperati sono usciti dalla panca a 46 ‘, in 69’ e in 71 ‘rispettivamente. Carles Pérez è stato l’unico che è rimasto senza suonare.

La 153a edizione del Derbi, nonostante il gioco senza pubblico, iniziò con un ritmo di arrampicata. Aiutò una pressione aggressiva a disegnare sia Simone inzaghi che Paulo Fonseca. I due scortesi di Roger Ibañez non potevano apparire sulla tabellina di Fonseca. Il primo ha raggiunto 14 ‘e significava 1-0. La centrale assegnata dall’Atalanta si addormentò e quando ha reagito era già in ritardo. Ha finito per schiarendosi contro l’incisivo Lazzari e il rifiuto è caduto Franco a immobile per sparare Pau López.

San Cirus continua a fare la storia al Derby della Capitale. Solo due laziane, Silvio Piola (6) e Tommaso Rocchi (5), migliorano i loro quattro gol a Roma. Inoltre, l’attuale stivale in oro è posizionato secondo nella lotta per il titolo di Capocannoniere. Christian (15) è l’unico che supera le sue 12.

Il “Mago” Luis Alberto

Ibañez è tornato per essere ritratto nel 2-0. Lazzari, spettacolare, lo spezzò fuori velocità e ceduto in modo che Luis Alberto abbia battuto Pau con una destra incrociata. L’obiettivo aveva la sua briciola: Roma ha rivendicato la mano di Lazzari e il gioco di Caicedo e La Lazio ha chiesto a Penalty in merito a Lazzari.

Roma, senza una capacità di reazione, ha visto come Luis Alberto ha finito il Derbi al 67 ‘ Il gioco ha iniziato Lazzari, chi altro e Akpro ha trovato l’exsevillista sul davanti. Il mago controllato, calpestato e metterlo via dalla portata di Pau.

Ho immediatamente corso alla band e ho sottolineato il suo nome. Luis Enrique dovrebbe prendere nota. L’Internazionale spagnolo è su Racha. Ha già segnato la scorsa stagione nel Lazio-Roma e questo corso aggiunge già sei obiettivi, tutto in Lega. Luis Alberto, che ha segnato quattro gol nelle ultime sei partite che ha giocato, si avvicina, a poco a poco, il suo miglior regista: 11 giorni nel 2017-18.

‘The Magician’ Sum, con questo, Quattro doppietti con l”aquila’. È interessante notare che l’ultimo giocatore di La Lazio nel punteggio di due gol in un derby contro la Roma che gioca dal locale è stato un mito come Roberto Mancini nel 1998.

La Roma, già a 85 ‘, ha spazzolato l’obiettivo di onore ‘. È stato evitato da un altro spagnolo: Pepe Reina, che ha salvato un colpo a Edin Dzeko. Victory, la terza consecutiva, consente al Lazio di essere settimo con 31 punti. Roma, per ora, viene mantenuto terzo con 34.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *